VALVERDE – Note da Oscar, originale e suggestivo connubio tra musiche rigorosamente dal vivo e celebri scene cinematografiche, inaugurerà, questa sera alle ore 21:00, nell’incantevole sito del Chiostro del Santuario della Madonna di Valverde, in Piazza del Santuario, la terza edizione di “Valverde In Arte” prestigioso appuntamento culturale, a cura di Giovanni Cultrera, promosso dall’Amministrazione Comunale, pianificato dall’Assessore al Turismo Luigi Torrisi, con il coordinamento organizzativo di Clara Pennisi. Introdotto da Salvatore Massimo Fazio, uno splendido concerto animato dal Chroma Ensemble che proporrà dieci indimenticabili colonne sonore con la proiezione video delle scene più belle del Cinema internazionale (“Nuovo Cinema Paradiso”, “NUOVO CINEMA PARADISO, LA VITA È BELLA, IL POSTINO, PEARL HORBUR, PROFUMO DI DONNA, MOULIN ROUGE, C’ERA UNA VOLTA IN AMERICA, LA MATASSA, PIRATI DEI CARAIBI, PULP FICTION, MIX WESTERN……La vita è bella”, “Il Postino”, “Pearl Harbor”, “Profumo di Donna”, “Moulin Rouge”, “C’era una volta in America”, “La Matassa”, “Pirati dei Caraibi”, “Pulp Fiction”, “Mix Western”).

Per la Direzione Artistica di Giovanni Cultrera, un appuntamento imperdibile che vede la presenza di talentuosi musicisti: José Massaro (Violino I), Marina Zago (Violino II), Michela Bonavita (Viola), Jascha Parisi (Violoncello), Giuseppe Bianco (Contrabbasso), Gianluca Abbate (Fisarmonica), Marco Cascone (Pianoforte). Lo stile particolarissimo costituisce la peculiarità del Chroma Ensemble celebre per la versatilità la quale, unitamente all’intensa musicalità dei componenti, consente di affrontare tutti i repertori, da quello cameristico tradizionale a quello più recente, dalle più celebri melodie della musica classica di tutte le epoche all’opera lirica, al jazz, al pop d’autore, in versione originale o, più spesso, in eleganti trascrizioni e arrangiamenti. “Sono felice di proporre un programma di altissimo profilo qualitativo e culturale con ensemble fino a 40 elementi. Un programma che vede impegnati più di 100 artisti, grandi professionisti internazionali, per musica, danza, cinema e teatro, presenti a Valverde dichiara Giovanni Cultrera”.VALVERDE IN ARTE locandina

Tra musica, danza, arte e teatro, di seguito in tabellone: Tango sensations, Histoire du Tango, Ensemble Mariposa – Lab, Coreo Caminito Tango. Angelo e Donatella Grasso. Milonga in Piazza del Santuario (15/07 ore 21 Musica&Danza); Macbeth di Mario Sorbello (17/07 ore 21 * Teatro); La storia delle colonne sonore, Italian Brass Band con 40 elementi (22/07 ore 21 * Musica); Cronache di un emigrante di Mario Sorbello (06/08 ore 21 * Teatro); Percussio Mundi dal sud al nord dell’America, oltre i confini del jazz di Giovanni Caruso (12/08 ore 21 * Musica). Inoltre, in programma, da oggi fino al 12 Agosto (solo in concomitanza con gli eventi in programma), l’Esposizione d’Arte Contemporanea di Carmelo Marchese. “Il luogo e i personaggi coinvolti – sottolineano all’unisono l’assessore al Turismo Luigi Torrisi e il consigliere comunale Clara Pennisi -, danno conferma dell’importanza della manifestazione Valverde in Arte che, con uno sguardo alle peculiarità del programma culturale, si afferma come una delle migliori della provincia di Catania. Quest’anno la grande novità è quella dell’apertura del Chiostro del Santuario della Madonna di Valverde, uno scenario suggestivo con un ulteriore incremento di suggestioni apportato da nomi importanti che animeranno le nostre serate estive orientate, con qualche differenziazione rispetto al passato, ai fasti della musica e del teatro”.

“È stato messo a punto un cartellone di qualità – dichiara il Sindaco, Rosario D’Agata -. Un insieme di eventi che toccano quasi tutti i linguaggi artistici. Il consigliere comunale, nonché organizzatore dell’evento, Clara Pennisi, ha fatto un lavoro egregio, centrando quelli che sono gli obbiettivi della nostra amministrazione. Un cartellone di qualità in una location di forte impatto suggestivo. L’arte a Valverde ‘ritorna’ all’interno del chiostro del convento degli agostiniani, grazie alla sensibilità del nostro nuovo parroco, padre Nei. La rassegna si inserisce nel quadro più ampio delle manifestazioni estive curato dall’Assessore Luigi Torrisi che anche quest’anno ha saputo coniugare la qualità e la tradizione con le esigenze di un bilancio che, come accade a tutti i comuni oggi, pongono limiti sempre più stretti. Un ringraziamento anche all’ass. al bilancio Gaetano Marziano che ha ‘trovato’ le risorse necessarie. Valverde in Arte, nasce dalle esperienze maturate nei due anni precedenti e ha l’ambizione di volere diventare un appuntamento estivo importante all’interno del panorama culturale dell’Area Metropolitana”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi