TAORMINA – Si terrà domani, alle ore 10:00, a Palazzo Duchi di Santo Stefano, la prima edizione del seminario “Investire nella Federazione Russa. Business, Turismo e Cultura”, organizzata dall’Associazione per i rapporti Sicilia-Russia, presieduta da Marco Marchese, che dopo i saluti del Console Generale della Federazione Russa a Palermo, Mikhail Kolombert, aprirà il convegno, che vedrà la partecipazione di diversi governatori delle regioni occidentali della Federazione Russa e una delegazione della camera di commercio di Mosca: Arzamastsev Denis, membro della commissione per l’agricoltura Duma statale della Federazione Russa; Kokoev Alexander, vice governatore regione di Mosca per l’area di Pushkin; Shumskaia Valentina, rappresentante per l’imprenditoria femminile nella Federazione Russa; M.N. Rusetskaya, rettore dell’Università “Pushkin” di Mosca; Iuri Butunin, responsabile per i rapporti esteri dell’Ordine dei giornalisti di Mosca.TAORMINA MARCO MARCHESI

L’obiettivo del seminario è quello di fornire ai partecipanti le informazioni necessarie per valutare le opportunità legate agli investimenti nel territorio della Federazione Russa, ed illustrare quali siano gli adempimenti necessari per aprire una rappresentanza o una nuova società in Russia. Per illustrare tali opportunità di investimento, soprattutto nei settori dell’agroalimentare, dell’industria pesante, dell’edilizia e del turismo, e fornire chiarimenti sulla fiscalità locale, sono stati invitati diversi governatori delle regioni occidentali della Federazione Russa e una delegazione della camera di commercio di Mosca.

Il seminario, inoltre, punta ad incrementare i contatti per gli interscambi economici tra la Sicilia e la Federazione Russa, e gli scambi commerciali mirati alla trasformazione di materie prime provenienti dall’Italia nel territorio Russo. In particolare, verrà illustrata la possibilità di apertura di punti vendita o corner nella Federazione Russa, per gli articoli maggiormente richiesti, quali abbigliamento, prodotti alimentari, gioielli ed articoli di lusso. Diverse anche le opportunità di interscambio, nel settore turistico, tra la Sicilia e la Russia, così come nell’ambito culturale, con programmi e progetti di collaborazione anche nel settore della formazione.

A chiudere l’evento, che vedrà anche la partecipazione di Vincenzo Gibino, presidente dell’Osservatorio Parlamentare del mercato immobiliare, di Paolo Crisafi, direttore generale di Assoimmobiliare e di Gian Battista Baccarini, componente della giunta nazionale FIAIP, Nino D’asero deputato dell’Assemblea Regionale Siciliana e presidente della Commissione Statuto.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi