Carmelinda Comandatore

CONFCOMMERCIOSe si parla di innovazione e di turismo è facile ormai pensare a Beepry e Bookingbility, le due startup made in Sicily che hanno riscosso un tale successo da ricevere svariati premi per il percorso intrapreso, a partire dalle loro idee vincenti, che hanno trasformato in progetti concreti, il cui valore è stato riconosciuto anche da Confcommercio con il Premio Nazionale per l’Innovazione nei Servizi 2016, assegnato ieri dal presidente nazionale, Carlo Sangalli, e dal presidente di Confcommercio Giovani, Alessandro Micheli, alle imprese innovative nei servizi nel campo del turismo, ict, commercio e service design.

Vi avevamo già parlato di Bookingbility, la startup che ha sviluppato una piattaforma di booking online, dotata di particolari filtri di ricerca dedicata alle strutture turistiche adeguate per l’accoglienza di utenti disabili o con esigenze speciali. Ha ritirato il premio la fondatrice Annalisa Riggio che ha dichiarato: «Siamo molto soddisfatti per la scelta di Confcommercio di premiare un progetto turistico che fosse fortemente innovativo, sotto il profilo tecnologico, che permette alle persone disabili di trovare una struttura adatta alle proprie esigenze, e che stiamo cercando di espandere e migliorare. Da qualche giorno, infatti, gli hotel hanno la possibilità di registrarsi sul nostro portale e dopo un’attenta analisi, in cui valuteremo se hanno i requisiti richiesti, potranno essere visibili, con ricadute sicuramente positive, sia per i possibili utenti che amplieranno il loro ventaglio di scelta, che per l’economia locale».

CONFCOMMERCIO AMBROSINOBeepry è la startup innovativa nel settore digital, capace di rendere la ricerca dei viaggi online completa e flessibile: grazie ad uno dei comparatori di ricerca più potenti al mondo, in pochissimo tempo, consulta, infatti, al posto dell’utente le offerte di voli e hotel di migliaia di siti turistici, tra compagnie aeree e agenzie di viaggio online. Tutto ciò è reso possibile grazie al potente algoritmo sviluppato da Beepry, che ha ricevuto, all’interno del Premio Nazionale per l’Innovazione nei Servizi, una menzione di merito. «Il premio per l’innovazione nazionale dei servizi da parte di Confcommercio e la Presidenza della Repubblica, – dichiara il CEO e Founder Salvatore Ambrosino – è per noi un conferimento che attesta ancor di più il buon lavoro di ricerca e sviluppo che stiamo portando avanti da ormai un anno a questa parte con Beepry. Dopo aver ricevuto diverse menzioni e premi di carattere internazionale, siamo veramente orgogliosi di essere stati tra i premiati del più importante riconoscimento a livello nazionale per quanto riguarda l’innovazione in Italia».

«Michael Porter, famoso docente statunitense della Harvard Business School, diceva che L’innovazione è l’argomentoAMBROSINO centrale della prosperità economica“. Siamo veramente felici quindi, – continua Ambrosino – che finalmente questo “argomento” stia entrando in maniera forte e centrale all’interno dell’agenda governativa per lo sviluppo della Nazione, credendo fortemente che l’innovazione possa essere un’importante volano di crescita per l’Italia, grazie ai nuovi mercati che si vengono a costituire, oltre ai nuovi posti di lavoro che andranno a coprire questo importante bacino innovativo e l’indiretto accrescimento competitivo dell’intera nazione in un’ottica internazionale».

«Questo evento – conclude il Founder di Beepry – è stato ancor di più importante, perché non si fermerà ad una mera cerimonia di premiazione, ma ci ha permesso anche di avere ulteriori canali di business attraverso uno dei più importanti enti del Paese, Confcommercio, che permetteranno in prospettiva un’ulteriore crescita di Beepry e dei suoi servizi, che sono in continuo sviluppo. Infatti, come dichiarato anche ieri durante la cerimonia di premiazione, dopo essersi ormai affermati all’interno del mercato Voli, la nostra azienda punta ad applicare i suoi algoritmi innovativi per il settore aereo, anche a treni, bus e mezzi di trasporto della sharing economy. Rendendo così Beepry un comparatore multimodale e accorpando tutte quelle che possono essere le esigenze di trasporti di un viaggiatore in un unico “luogo”, con la potenza di calcolo e la semplicità di utilizzo che ci hanno contraddistinto sin dall’inizio».

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Carmelinda Comandatore

Post correlati

Scrivi