Durissimo il Codacons contro il provvedimento della Federazione degli Ordine dei medici (Fnomceo) che prevede la radiazione per quei medici che sconsigliano il vaccino.

“Siamo all’assurdo – afferma Francesco Tanasi Segretario Nazionale Codacons – Il documento che radia i medici nei casi in cui sconsiglino il vaccino è oltremodo punitivo e sarà impugnato dal Codacons al Tar, al fine di ottenerne la nullita’. Esistono infatti situazioni critiche come il caso del vaccino pediatrico, per le quali ai camici bianchi che sconsigliano ai genitori di vaccinare i propri figli non può essere inflitta alcuna condanna. Questo perché in Italia il vaccino in questione viene somministrato in soluzione esavalente, mentre la legge impone l’obbligatorietà per soli 4 vaccini. Medici e genitori possono quindi rifiutare l’esavalente almeno fino a che l’Aifa non disporrà la commercializzazione in Italia dei soli 4 vaccini obbligatori,  senza alcuna radiazione o punizione per i camici bianchi” – conclude Tanasi.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi