CATANIA – Dopo una prima segnalazione da parte della Polizia municipale, una squadra della manutenzione strade ha rimesso a posto gli elementi del cordolo, estirpati e spostati, fissandoli nuovamente all’asfalto. Il comune di Catania sporgerà denuncia contro ignoti dopo il danneggiamento, per due volte nel corso dello stesso pomeriggio, del cordolo della pista ciclabile del lungomare. Un’ora dopo gli elementi del cordolo sono stati ancora una volta divelti e spostati, mettendo in pericolo l’incolumità dei ciclisti. Proprio  da quando è stata inaugurata la pista ciclabile si sono verificati diversi incidenti con feriti gravi, a causa dei blocchi di cemento. Gli ultimi, due motociclisti qualche giorno fa.
Un secondo intervento degli operai del Comune ha rimesso le cose a posto. “Non possiamo escludere – ha detto il vicesindaco Marco Consoli – che il gesto rappresenti una reazione alle operazioni condotte negli ultimi giorni dalla polizia municipale per combattere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi della zona del lungomare. Se così fosse non ci faremo certo intimorire ma andremo avanti sulla strada della legalità”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi