CATANIA – La Guardia di finanzia di Catania ha sequestrato beni per circa 44 milioni di euro a un presunto affiliato al clan Mazzei, William Alfonso Cerbo, di 34 anni, attualmente agli arresti domiciliari ed imputato per i reati di associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori e bancarotta. Interessate dal sequestro sono state le quote societarie di 20 aziende, 30 beni immobili in diverse regioni d’Italia riconducibili a Cerbo ed orologi di pregio, il tutto per valore complessivo di circa 44 milioni di euro.
Tra gli immobili sottoposti a sequestro anche la villa di Cerbo che, per quanto emerso durante le indagini, il giovane voleva ristrutturare rendendola il più possibile simile a quella del film “Scarface”. I militari hanno eseguito un provvedimento emesso dal Tribunale di prevenzione di Catania a seguito di indagini sull’organizzazione mafiosa delegate dalla Procura Distrettuale Antimafia alle Fiamme Gialle.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi