PETROSINO – Grande preoccupazione esprimono Libera Sicilia e il coordinamento di Libera Trapani per l’ennesimo episodio intimidatorio che ha colpito l’amministrazione comunale di Petrosino, il primo cittadino, Gaspare Giacalone, e i suoi assessori.
«Da  tempo sappiamo che dietro l’emergenza rifiuti scoppiata nel nostro territorio si cela una mano criminale e sappiamo altresì che, quando decliniamo la parola criminalità nella nostra provincia, dobbiamo farla mettendo assieme la parola mafia. Ecco perché siamo preoccupati per quanto accaduto, anche se certi che l’azione condotta dall’amministrazione comunale non farà passi indietro. Anzi, assicuriamo al sindaco Giacalone che andrà avanti assieme a tutti Noi».

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi