Carmelinda Comandatore

 

ZAFFERANA ETNEA – Il suggestivo anfiteatro del Parco Comunale di Zafferana Etnea ha fatto da cornice all’ottava edizione di “Calici di Stelle”, il tradizionaleCALICI DI STELLE CUOCHI evento enogastronomico, ideato dal Movimento Turismo del Vino e organizzato dal Comune etneo, in collaborazione con l’associazione Pro Loco di Zafferana, presieduta da Vincenzo Pappalardo.

Un percorso inebriante attraverso i sapori dei piatti tipici zafferanesi, esaltati dalla degustazione dei pregiati vini etnei, guidata dai sommeliers dell’A.I.S. e dell’O.N.A.S, e coronato dai piatti gourmet, proposti dall’Associazione Provinciale Cuochi Etnei, presieduta dallo chef Seby Sorbello: raviolini alla borragine con fonduta di formaggio ragusano Dop al limone verdello e una caprese in terra di Sicilia, che nasce dall’idea della classica “caprese”, rivisitata utilizzando una centrifuga di pomodoro di pachino e il fior di latte siciliano insieme al basilico.

Il successo di manifestazioni come Calici di Stelle – ha dichiarato a Sicilia Journal lo chef Sorbello – dimostra che il mondo del cibo e del vino è in continua espansione e desta sempre più curiosità nella gente. Quindi per noi cuochi che rappresentiamo il mondo del food è qualcosa che ci inorgoglisce e ci da la carica e la spinta per fare cose nuove, ma che rispettino il nostro territorio. Calici di Stelle è un momento di incontro importante, organizzato nella location giusta, perché l’Etna ha sempre un grande fascino nel mondo dei vini e noi non potevamo che essere presenti”.

All’appuntamento con il food e il wine siciliano non ha voluto mancare il presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi, Rocco Pozzulo: “Siamo molto soddisfatti, perché quando si presentano i nostri prodotti tipici, sia per quanto riguarda il food che il beverage, la gente risponde sempre bene”.

CALICI DI STELLE MUSICAUn risultato positivo, come dimostra la presenza di moltissimi turisti e visitatori provenienti da tutta la provincia. “Calici di Stelle – ha dichiarato il sindaco Alfio Russo – è ormai un format consolidato, che mette in risalto le nostre valenze enogastronomiche. Quest’anno, inoltre, il prezioso contributo dei Cuochi Etnei ha dato il valore aggiunto che ha permesso alla manifestazione di elevarsi in termini qualitativi, raggiungendo un successo senza precedenti. L’enogastronomia è di sicuro il nostro punto di forza e non possiamo che essere soddisfatti dei risultati ottenuti dalla nostra strategia di “turismo destagionalizzato” e proporre così eventi e manifestazioni a partire dalla primavera sino al periodo natalizio”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi