TREMESTIERI ETNEO – La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Santi Rando, ha approvato il bilancio di previsione per gli anni 2016-18. L’assessore alle Finanze, Alessandro Zinna ha spiegato: “Dal bilancio di previsione che abbiamo approvato in Giunta permane la situazione di riequilibrio e quindi le entrate che si compensano con le uscite,garantendo tuttavia somme ingenti che mirano soprattutto alla manutenzione stradale e degli edifici scolastici, senza trascurare i servizi sociali soprattutto l’assistenza igienico sanitaria per i diversabili.E’ importante sottolineare che l’approvazione avviene nel rispetto delle norme prescritte dalla legge. Ragion per cui risultano dati da cui non si può prescindere, basati sul Documento Unico di Programmazione (DUP), che è il documento in cui sono inserite le politiche che il Comune vuole realizzare in linea con il programma del Sindaco e correlate da argomenti cardine come il programma triennale delle opere pubbliche 2016-18; il fabbisogno del personale 2016-18; il piano delle alienazioni e valorizzazione del patrimonio immobiliare; il piano triennale di realizzazione delle dotazioni strumentali”.

In merito alle linee programmatiche di spesa è intervenuto il sindaco Santi Rando che ha detto: “Stiamo lavorando con l’obiettivo di ridurre la durata del rientro al piano di riequilibrio affinché in un prossimo futuro si potranno diminuire le aliquote Imu e Tasi, temi molto attenzionati dai nostri concittadini. In questo momento esiste poca libertà di movimento ha ribadito il primo cittadino: “Gli spazi per qualsiasi manovra sui conti del bilancio sono ridotte per via del riequilibrio a cui siamo sottoposti e che è stato adottato nel 2013. In conclusione Rando ha ribadito:“Questo è un importante atto amministrativo che ci colloca tra i primi comuni in Sicilia ad aver approvato queste due delibere importanti (DUP e bilancio di previsione) che ora approderanno in consiglio comunale per la votazione finale. Ringrazio tutti per il lavoro fino ad ora svolto, dirigenti, giunta e consiglio comunale. Ringrazio inoltre, l’assessore al ramo Alessandro Zinna e il presidente del consiglio Ferdinando Smecca per l’importante sostegno alla nostra amministrazione”.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi