CAMPOFELICE DI ROCCELLA – Nell’ambito della III rassegna Roccamaris Incontri d’estate al Castello, organizzata dalla Sede di SiciliAntica di Campofelice di Roccella, è  stata inaugurata al Castello di Roccella, in via dei Ventimiglia sul lungomare di Campofelice, la mostra “Pietra di Sicilia” a cura di Pietro Di Giovanni. Dopo i saluti di Domenica Barbera, presidente della Sede di Campofelice di Roccella di SiciliAntica e di Michela Taravella, assessore alla Cultura del Comune di Campofelice di Roccella, la mostra è stata  presentata da Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale SiciliAntica. Con il patrocinio del Comune di Campofelice di  Roccella l’esposizione resterà aperta fino a giorno 1 settembre.

Mostra: Pietra di Sicilia

Il tufo calcareo dal caratteristico color ocra è un materiale assai diffuso nella Sicilia occidentale, prezioso elemento noto per il suo largo impiego nell’architettura e nelle opere d’arte. Emblema in questo senso sono diventate le ineguagliabili ville di Bagheria, ammirate per il loro gusto barocco. L’artista termitano Pietro Di Giovanni da anni scolpisce la pietra e in particolare il tufo, materiale rugoso ma dalla calda tonalità. Un sapiente impiego delle mani che con una grande esperienza artigiana plasmano la duttile materia per dare vita a forme e oggetti, nate da una attenta mediazione e confronto con la sua esperienza quotidiana. Opere che attraverso una paziente lavoro per sottrazione diventano espressione intima e spirituale del suo originale percorso artistico e umano.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi