PALERMO – Roberto Alajmo, direttore artistico del Teatro Biondo, lo stabile di Palermo, ha ritirato le proprie dimissioni, annunciate lo scorso luglio e respinte dal Cda il 24 agosto. Alajmo aveva chiesto qualche giorno di riflessione e oggi, in una lettera inviata al Consiglio d’amministrazione, ha comunicato la sua intenzione di restare. “Le mie dimissioni erano state dettate da motivazioni personali, politiche e professionali – scrive Alajmo – Ho ricevuto garanzie che mi consentono di guardare fiducioso al futuro del Biondo. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che di fatto lo aveva sfiduciato, adesso esprime “soddisfazione” per la decisione di Alajmo e auspica “la rapida definizione e l’avvio del nuovo cartellone e, al 31 dicembre, la chiusura in pareggio del bilancio 2016”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi