MUSSOMELI (CL) – Enzo Scannella, 48 anni, non ce l’ ha fatta. Il muratore di Mussomeli caduto da un’impalcatura un paio di giorni prima di Ferragosto, mentre stava lavorando su un ponteggio.
Per cause ancora da accertare, avrebbe perso l’equilibrio facendo un volo di qualche metro finendo sul selciato: un impatto che a distanza di due settimane non gli ha dato scampo. Trasportato al Pronto soccorso dell’ ospedale Longo i medici hanno cercato di stabilizzare il quadro clinico constatando la gravità delle sue condizioni di salute. L’operaio è stato perciò trasferito d’ urgenza al Trauma center dell’ ospedale Villa Sofia di Palermo a bordo di un elicottero del 118.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi