Non capita tutti i giorni di fare uno stage con una delle coppie più importanti del panorama internazionale del tango argentino.

Grazie all’associazione CaminitoTango (www.caminitotango.com), Geraldine Rojas ed Ezequiel Paludi metteranno la propria esperienza al servizio dei tangueros catanesi con seminari di alta formazione, da sabato 7 a domenica 8 febbraio.

La mitica Geraldine Rojas, oggi considerata da più parti una fra le più grandi ballerine di tango al mondo è praticamente cresciuta in milonga, nel quartiere Villa Urquiza di buenos Aires, dove i suoi genitori frequentavano assiduamente le milongas. Con il suo attuale ballerino e compagno nella vita sono stati, per un periodo, nel cast dello storico show “Forever Tango” e oggi girano il mondo ospiti dei più grandi Festival trasmettendo il tango alle nuove generazioni di tangueros.SONY DSC

Il week-end catanese si aprirà con lo show degli artisti presso la Sala Danza del CUS, sabato 7 febbraio a partire dalle 21,00 e si concluderà poi con la “Milonga della domenica” presso la storica sala dell’Empire ove rarefatte ed eleganti atmosfere accoglieranno il tango in quello che ormai è considerato il “tempio” tanguero catanese.

Non solo show e milonga ma anche studio e formazione con stage e seminari nel corso dei quali Geraldine ed Ezequiel si avvarranno dell’assistenza dei maestri dell’Accademia di tango catanese “Projecto-Tango” (che ospiterà le sessioni di formazione) Angelo e Donatella Grasso.

“E’ con una punta di orgoglio – dice Elena Alberti, presidente di Caminito Tango – che presentiamo per la prima volta a Catania due grandi della storia recente del Tango, un connubio di ritmo ed eleganza fatta poesia. Con la presenza di Geraldine ed Ezequiel a Catania continua il nostro percorso culturale sul tango che cerca di svelarne la sua componente artistica universale attraverso il confronto diretto con i protagonisti che ne fanno la Storia”.

“La coppia di maestri – continua Angelo Grasso, direttore artistico di CaminitoTango – rappresenta un aspetto assolutamente originale all’interno dell’universo tanguero internazionale: Geraldine ed Ezequiel dimostrano un’eccezionale creatività nella loro personale interpretazione del Tango che coniuga meravigliosamente innovazione e tradizione; da essi nasce, quindi, un Tango molto creativo ed emotivo, una sottile mescolanza di eleganza, libertà, sensualità, accompagnate da una rigorosa tecnica”.

Scrivi