ACATE – Due giovani di origine ghanese sono morti annegati nella serata di ieri ad Acate, in Contrada Chiappa nel ragusano, in un invaso artificiale per la raccolta d’acqua per l’irrigazione: sono Isaka Drameni, 28 anni, e George Aminou, 26 anni.

I due, insieme ad altri connazionali, erano nelle vicinanze del bacino per pescare. Aminou è scivolato lungo la guaina all’interno dello specchio d’acqua e Drameni ha cercato di aiutarlo ma, anche per la presenza di melma e fango, anche lui è scivolato ed è stato trascinato nell’acqua.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi