Hanno avuto inizio stamane presso la storica sede di Villa Pantò le elezioni del nuovo direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Catania. Le votazioni, che si concluderanno domani alle ore 16,30, vedono come assoluto favorito il direttore uscente, l’architetto classe ’61 Virgilio Piccari, che quest’anno per la prima volta dopo diverse tornate elettorali si ritrova come unico candidato al ruolo da dirigente.

Virgilio Piccari

Virgilio Piccari

Rispetto al passato stavolta nessun collega ha voluto mettere in contraltare la propria candidatura – spiega Piccari – quindi forse l’operato del precedente direttore ha funzionato (ride, ndr)“. Elezione che quindi dovrebbe essere solo una formalità in attesa di raggiungere il quorum, e che anzi secondo indiscrezioni vede Piccari probabile protagonista di un plebiscito, come quello che portò alla sua elezione nel 2012 con 52 preferenze su 64 votanti. “L’augurio è che i colleghi intendendo riconfermarmi alla carica mi spingano sempre più a portare l’Accademia verso luoghi ancora più alti rispetto a quelli già raggiunti“, conclude speranzoso l’attuale e probabile futuro direttore Virgilio Piccari.

L’Accademia delle Belle Arti etnea è la seconda a livello nazionale come numero di studenti iscritti, fiore all’occhiello della nostra regione nel settore dell’istruzione.

Emanuele Strano

A proposito dell'autore

Appassionato di sport, calcio, fantacalcio e di social media marketing. Coordinatore e caporedattore per Fantamagazine.com, collaboratore nel settore cronaca per SiciliaJournal. Si occupa di moda e stile per il portale Thegentleman.me

Post correlati

Scrivi