In occasione del tradizionale scambio di auguri, l’assessore allo Sport del comune di Aci Bonaccorsi, Salvo Tomarchio, ha donato un defibrillatore semiautomatico alla Scuola media del Polivalente e alle società sportive che lì svolgono i propri allenamenti.Schermata 2015-12-20 alle 19.24.16
“Un gesto di alto spessore ed esempio di grande sensibilità che ben si sposa con l’atmosfera del Natale ed è la sintesi di un modo concreto di impegnarsi per la comunità in cui si vive migliorando le condizioni di sicurezza dei luoghi di studio e di sport.
Piena soddisfazione e un caloroso ringraziamento è stato espresso dalle società sportive presenti che operano sul territorio, in quanto, oltre ad essere ormai obbligatoria per legge la presenza di un defibrillatore sul campo di gioco, si tratta anche e soprattutto di un’efficiente strumento di primo soccorso.
“Le nostre indennità sono pagate dai cittadini, pertanto mi è sembrato utile reinvestire sul territorio quanto percepito fino ad ora – ha dichiarato il giovane assessore Salvo Tomarchio, il quale ha aggiunto – in Italia sono circa 70 mila i casi di arresti cardiaci. La presenza di un defibrillatore in un piccolo comune come il nostro, sperando che non si renda mai necessario l’utilizzo, rappresenta un segnale di come basti davvero poco per migliorare la vivibilità del proprio territorio”.
“In questo modo – prosegue l’assessore –  è possibile salvare vite umane ma è indispensabile che ci siano anche persone addestrate al funzionamento dell’apparecchio e per questo  stiamo organizzando un corso specifico per l’utilizzo del defibrillatore”.
“Mi consola sapere – conclude Tomarchio – che i nostri ragazzi da oggi possono fare attività sportiva in condizioni più sicure.”

S.R.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi