ACIREALE − I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale (CT), coadiuvati dai colleghi di Misterbianco (CT), hanno arrestato in flagranza un acese di 55 anni, reo di  coltivazione e detenzione illecita di  sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine e munizionamento da caccia, polvere da sparo e munizionamento da guerra.

I militari, a conclusione di una breve ma proficua attività info investigativa, ieri sera hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’uomo ad Acireale dove, previa perquisizione, estesa anche alla pertinenze dell’immobile ed a un terreno agricolo, sono stati rinvenuti e sequestrati: 1 fucile da caccia cal. 12 con la matricola abrasa marca Benelli; 1 fucile ad aria compressa modificato a calibro 9 Flobert;  3,5 Kg di polvere da sparo;  328 cartucce calibro 12;  75 cartucce calibro 22;  20 cartucce calibro 9 Flobert;  10 cartucce da guerra calibro 7,62 nato; 3 piante di marijuana;  70 semi di cannabis indica;  3 sacchetti contenenti circa 10 grammi  di  marijuana ed 1 bilancino di precisione. L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Scrivi