ACIREALE – L’on. Basilio Catanoso ha inviato al sindaco di Acireale, ing. Roberto Barbagallo, una lettera aperta sulla vicenda Ztl ad Acireale con l’obiettivo di riaprire un dialogo tra la Città e l’Amministrazione che sembra essersi interrotto, nel rispetto dei diversi ruoli e delle distinte responsabilità, sempre nel superiore interesse collettivo.
“Signor Sindaco,
la buona idea di una “limitata” Zona a traffico limitato nella nostra Città rischia, secondo il sottoscritto, di non essere goduta appieno dai nostri concittadini qualora non si riuscisse ad addivenire ad una soluzione che possa tenere conto delle diverse esigenze delle parti in causa.
Sempre bella l’idea – come accennavo prima – della chiusura di alcune strade della Città al traffico automobilistico (pur se non condivido in toto l’individuazione ad oggi operata per le aree) servite dai servizi di trasporto pubblico ma la stessa, in attesa dell’ampliamento del numero dei posti di parcheggio nel centro storico e di un programma stabile di intrattenimenti attrattivi e interessanti, rischia, come avrà avuto modo di rendersi conto, di creare seri problemi ad alcune categorie di cittadini e all’intero “sistema città”.
Ed allora, perché non pensare ad un reale confronto tra tutti coloro che in Città hanno voglia di raggiungere una soluzione definitiva che soddisfi le esigenze di Acireale?
Perché non pensare ad una modifica dell’orario di chiusura del traffico nelle strade da Lei individuate in Ztl a partire dalle 19 o 19,30?
Perché non pensare ad un servizio di bike sharing, oggi comune a molti centri turistici?
Perché non pensare nelle aree chiuse al traffico all’inserimento di un nuovo arredo urbano (vasi per i fiori, poco impattanti cestini per rifiuti etc), ed altre soluzioni per rendere gradevole il trascorrere di qualche ora nel centro della nostra Città?
Queste poche idee, che certamente sarebbero migliorate e alle quali se ne aggiungerebbero delle altre qualora si aprisse un vero dibattito costruttivo, potrebbero rendere un servizio alla nostra Città creando un clima più apprezzabile e vivibile.
Credo che sarebbe utile, ad Acireale e ai nostri concittadini, un cambio di approccio da parte di tutti, una ritrovata volontà di avviare un percorso di dialogo e di collaborazione su specifici temi di interesse per la Città.
Tutto ciò fatto salvo i diversi convincimenti e la determinazione ad arrivare ad obiettivi differenti, nel rispetto del ruolo di governo e di opposizione e dei distinti programmi sulla gestione della nostra Città.
Restando a Sua disposizione, invio Distinti saluti.
Basilio Catanoso
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi