Sopralluogo del sindaco Roberto Barbagallo con i tecnici per valutare le modalità d’intervento

ACIREALE – Il sindaco di Acireale Roberto Barbagallo ha effettuato un sopralluogo con dei tecnici per valutare le possibili modalità d’intervento per la demolizione dell’ecomostro della Timpa.
Immagine 012A fine luglio, in seguito a una verifica del Comando dei vigili del Fuoco di Catania, su delega della Procura distrettuale, e del Corpo Forestale, la struttura fu dichiaraao a rischio crollo e con un’ordinanza il sindaco di Acireale diffidò  i proprietari dell’Hotel Santa Maria La Scala, meglio noto come “l’ecomostro della Timpa”, a provvedere, nelle more della demolizione totale, ad effettuare tempestivamente lavori di messa in sicurezza del manufatto.
Obiettivo del primo cittadino acese è trovare una soluzione che consenta la demolizione dell’ecomostro in tempi brevi.
“Adesso stiamo verificando le possibilità di accesso alla struttura – spiega il sindaco Roberto Barbagallo – nei prossimi giorni contatteremo l’Azienda Foreste e il Procuratore Giuseppe Toscano per valutare la possibilità di un intervento che non abbia un costo in danno esorbitante”.
“Una possibilità – conclude Barbagallo – sarebbe quella del taglio dell’edificio dall’alto, una tipologia d’intervento che, rispetto alla demolizione, ci consentirebbe di evitare il crollo dei detriti in mare e i conseguenti costi di recupero”.

Scrivi