Il progetto “Pomeriggi in biblioteca”, il laboratorio di lettura creativa per bambini e ragazzi, promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Acireale, e curato dal consigliere comunale Mariella Bonanno e da Margaret Patanè si trasforma in Grest estivo. Il sindaco, Roberto Barbagallo, e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Adele D’Anna, hanno accolto la proposta del consigliere Mariella Bonanno, di Margaret Patanè e del Comitato spontaneo dei genitori che, in forma di volontariato, hanno voluto organizzare un Grest estivo per i bambini che hanno frequentato i laboratori di lettura presso la Biblioteca Zelantea. Il progetto ben si sposa con l’intento dell’amministrazione comunale di realizzare una Biblioteca per bambini e ragazzi all’interno dei locali dell’Angolo di Paradiso alla Villa Belvedere. “I bambini, seguiti da Margaret Patanè e dai genitori volontari, da lunedì 6 luglio e fino alla fine del mese, avranno a disposizione una delle sale del Cubo all’interno della Villa Belvedere. Potranno svolgere attività ludiche e ricreative tutti i giorni, tranne il sabato e la domenica, dalle 8.00 alle 13.30. Abbiamo accolto con favore la proposta  sperimentale degli organizzatori dei Pomeriggi in Biblioteca, la possibilità di trascorrere ancora del tempo insieme impegnati in attività stimolanti, sarà per i bambini un’alternativa rispetto alle ore passate davanti alla tv, ai videogiochi. Questa attività sarà preludio del progetto a cui io e il sindaco teniamo molto. Acireale nei locali della Villa Belvedere avrà presto avrà una biblioteca comunale dedicata interamente ai bambini, che mi piacerebbe fosse intitolata alla giornalista Maria Grazia Cutuli”, annuncia l’assessore Adele D’Anna.

Scrivi