Domani, martedì 27 gennaio, XV Giorno della Memoria, alle 18.00 presso l’Aula Magna “G. Bianca”, il Liceo scientifico-linguistico, scienze applicate “Archimede”, con il patrocinio del Comune di Acireale, assessorato alla Cultura, organizza un incontro di riflessione sul tema “La memoria è un vaso fragile e incustodito”.
Informazione, mistificazione, falsi storici nell’epoca del web”. La conferenza sarà introdotta dal dirigente scolastico Riccardo Biasco e dal sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo.

Interverranno gli studiosi Claudio Vercelli, ricercatore di Storia contemporanea presso l’Istituto G. Salvemini di Torino, ed Ernesto De Cristofaro, docente di Storia del diritto medievale e moderno dell’ Università di Catania. Saranno presenti gli studenti delle classi quinte del Liceo Archimede che proietteranno dei video e reciteranno delle poesie. La serata si concluderà con l’esecuzione di brani musicali a cura della Galatea Ensemble, formata da ex-allievi del Liceo.

Scrivi