Arcidiacono Mariano Acireale 17.08.1994

Mariano Arcidiacono

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno arrestato Mariano Arcidiacono, 21enne, per furto aggravato in concorso, danneggiamento e ricettazione. Ieri notte, due individui, dopo aver prodotto un foro con la fiamma ossidrica nella porta di ferro, si sono introdotti all’interno di una rivendita tabacchi in viale Kennedy asportando  1000 euro in contanti, contenute nella cassa, e tabacchi vari per un valore complessivo di 20.000 euro, dileguandosi poi con il bottino per le vie circostanti.

Una gazzella dell’Arma è subito intervenuta, a seguito di una segnalazione al 112 da parte di un passante che ha notato i due ladri fuggire di corsa e salire su una Peugeot 105. Raccolti subito tutti gli elementi ed informazioni utili per identificare gli autori ed attivate le immediate indagini i militari tempestivamente avviavano le ricerche dei fuggitivi rintracciando poco dopo il 21enne, a bordo del mezzo risultato di sua pertinenza, mentre tentava di rientrare a casa. Nella circostanza i Carabinieri hanno rinvenuto addosso al fermato un cellulare Samsung S6, rubato il 9 luglio scorso al centro commerciale “I Ciclopi”. Le indagini sono ancora in corso al fine di identificare il complice. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Scrivi