ACIREALE – La Commissione Elettorale Comunale di Acireale, presieduta dal sindaco, Roberto Barbagallo, e composta dai consiglieri comunali Rito Greco, Adriana Finocchiaro e Mariella Bonanno, ha stabilito i criteri per la nomina degli scrutatori da destinare ai seggi elettorali in occasione del Referendum del 17 aprile 2016, dando precedenza a coloro che allegheranno l’ ISEE con reddito più basso alla domanda da presentare all’Ufficio Protocollo dell’ente. Presupposto essenziale per la presentazione della domanda è l’iscrizione all’Albo unico degli scrutatori. L’obiettivo è quello di dare sostegno a chi è in difficoltà economica. Il fac-simile di domanda può essere visionato sul sito del Comune o ritirato presso l’Ufficio elettorale comunale – piazza Cappuccini n. 24. La domanda dovrà essere presentata entro il termine ultimo del 15 marzo 2016, pena l’esclusione.

La Commissione Elettorale Comunale di Acireale, presieduta dal sindaco, Roberto Barbagallo, e composta dai consiglieri comunali Rito Greco, Adriana Finocchiaro e Mariella Bonanno, ha stabilito i criteri per la nomina degli scrutatori da destinare ai seggi elettorali in occasione del Referendum del 17 aprile 2016, dando precedenza a coloro che allegheranno l’ ISEE con reddito più basso alla domanda da presentare all’Ufficio Protocollo dell’ente. Presupposto essenziale per la presentazione della domanda è l’iscrizione all’Albo unico degli scrutatori. L’obiettivo è quello di dare sostegno a chi è in difficoltà economica. Il fac-simile di domanda può essere visionato sul sito del Comune o ritirato presso l’Ufficio elettorale comunale – piazza Cappuccini n. 24. La domanda dovrà essere presentata entro il termine ultimo del 15 marzo 2016, pena l’esclusione.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi