Dalle parole ai fatti. Muove i suoi primi passi il progetto ACIVIVIBILE, che si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita abbattendo gli indici di inquinamento atmosferico, causato da una mobilità incontrollata.

Dopo l’avvio della campagna di informazione e sensibilizzazione che coinvolge attivamente tutta la cittadinanza, si lavora per la realizzazione del sistema di monitoraggio e controllo della viabilità e dell’inquinamento da traffico veicolare, degli accessi alla ZTL e di rilevamento velocità e passaggio col rosso.

Sono state individuate le posizioni definitive di tutti gli apparati e sono iniziati gli scavi per la posa in opera dei pali delle quattro postazioni di rilevamento dei dati di traffico sua via delle Terme, via Latisana, via Aquilia Nuova, via Lazzaretto.

Da lunedì prossimo cominceranno i lavori nel centro storico per l’ installazione dei sistemi di controllo automatico degli accessi alla Zona a Traffico Limitato.

Scrivi