ACIREALE – «Andiamo avanti rapidamente per sanare la ferita inferta alla nostra città. La Protezione Civile della Regione Siciliana ci ha notificato il decreto di finanziamento per la riparazione dei marciapiedi di corso Italia, distrutti dalla tromba d’aria del 5 novembre», annuncia soddisfatto il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo.

«A breve, ormai, restituiremo il Palavolcan alla città, è stata appaltata la gara per il Teatro Maugeri, sono in corso gli interventi nelle scuole, oggi è arrivata questa buona notizia per il corso Italia e attendiamo a breve anche il finanziamento per l’impianto d’illuminazione. Mancano ormai gli ultimi decreti, di conseguenza secondo l’iter, avvieremo i lavori ed entro la fine dell’anno ci siamo ripromessi con la Commissione di arrivare alla graduatori definitiva per il contributo ai privati. La ferita si sta rimarginando e spero che entro la metà del 2017 si rischia a chiudere questo brutto capitolo».

La riparazione dei danni causati dall’evento atmosferico del 5 novembre 2014 nei marciapiedi di corso Italia è finanziata dalla Regione per 350 mila euro, l’Amministrazione integrerà la somma di 77.850 euro necessaria per la realizzazione del progetto.  «E’ un altro passo avanti importante per la ricostruzione di Acireale. Il corso Italia, il Teatro Maugeri e il Palavolcan sono i simboli dell’enorme emergenza che la nostra città e questa Amministrazione hanno dovuto fronteggiare. Da qui a breve dopo non pochi sforzi riusciremo a superarla e sottolineo che questo è stato possibile con l’aiuto unico e concreto della Regione e della Protezione Civile».

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi