ADRANO – Fortunatamente aveva il cellulare in tasca ed ha potuto subito allertare i soccorsi un 62enne adranita che intorno alle 14 è rimasto, suo malgrado, coinvolto in un incidente sul lavoro mentre si trovava da solo in campagna. L’uomo era nel suo appezzamento di terra, in contrada Fumata, stava lavorando su di un albero, forse per tagliare alcuni rami, quando per cause ancora tutte da accertare è precipitato dritto al suolo, ferendosi e non poco. Ad allertare i parenti, grazie al proprio cellulare conservato nella tasca dei pantaloni, è stato lo stesso 62enne che nonostante le ferite riportate non ha battuto la testa a terra né perso coscienza. Grande paura per i familiari che hanno subito allertato il 118. I soccorritori sono giunti immediatamente sul posto ed hanno prestato le prime cure del caso; l’uomo ha riportato evidenti fratture ad uno degli arti inferiori nonché diverse ferite sparse sul corpo e qualche contusione. Richiesto dai sanitari poi l’intervento dell’eliambulanza che è atterrata nell’elipista di contrada Difesa Luna per condurre l’uomo presso l’ospedale Cannizzaro a Catania per ulteriori e più approfonditi controlli

Scrivi