Di Alice Vaccaro

ADRANO – Escalation di atti criminali che nell’ultimo periodo hanno colpito la città. Aggressioni, rapine e furti tentati o messi a segno, tanto ai danni di anziani che vivono da soli quanto ai danni di esercizi commerciali.

Allarme criminalità che aveva spinto nei giorni scorsi il sindaco di Adrano, Giuseppe Ferrante, a chiedere una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Così questa mattina, il primo cittadino è stato ricevuto dal Prefetto di Catania, Maria Guia Federico, dal Questore e dai Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza. “E’ evidente – dichiara Ferrante in una nota inviata alla stampa- che alcune decisioni rivestono carattere di segretezza, ho comunque constatato che le Forze dell’Ordine conoscono perfettamente il territorio e mi è stato assicurato un rafforzamento dell’attività di presidio, attività che è già iniziata da alcuni giorni. Per quanto riguarda invece la richiesta di un sistema di videosorveglianza vi sarà una collaborazione tra Comune e le Forze dell’Ordine per il perfezionamento di un progetto relativo al controllo delle vie di accesso alla città e del centro storico; progetto che verrà presentato in una delle linee di finanziamento della nuova programmazione”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi