ADRANO − Furto d’auto in via Regina Margherita. Un malvivente ha rubato il mezzo, una Y10, che era in sosta e messosi alla guida ha percorso diverse vie adranite.
In via Vittorio Emanuele è andato a sbattere contro il muro di un’abitazione rompendo i pluviali e rovinando la facciata. Si sarebbe diretto poi verso Sant’Agostino e da qui in via Colombo sino in via Gallipoli, dove si è schiantato contro la porta di un’altra abitazione facendo spaventare (e non poco) la donna che lì abita. Nell’impatto il mezzo si è danneggiato ed il parabrezza si è rotto.
Secondo quanto avrebbe dichiarato un testimone oculare, il ladro (di circa 25 anni, allontanatosi dal luogo dell’incidente e dileguatosi) sembrava essere rimasto ferito.
È  stata la Polizia ad allertare il proprietario dell’auto che intanto non si era neanche accorto del furto. Ad occuparsi delle indagini gli agenti del Commissariato adranita che stanno cercando di risalire all’identità del ladro “maldestro”.
In via Gallipoli si sono recati i Vigili Urbani per i rilievi del caso.
Ma siccome spesso dopo il danno c’è sempre la “beffa”, allora ecco  che  il legittimo proprietario non ha potuto riavere indietro la propria Y10 (o meglio quel che ne è rimasto dopo l’incidente) che è stata sequestrata poiché priva di copertura assicurativa.

Alice Vaccaro

Scrivi