Aeroporto di Catania, inaugurato il polo enogastronomico Norma

di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA – Nasce all’aeroporto di Catania uno spazio, “Norma”, in cui cultura, tradizione, gusto e svago trovano la loro residenza principale. “Non è una struttura destinata solo ai turisti, ma anche ai catanesi – spiega Salvatore Bonura, presidente Sac- perché sono presenti numerose attrazioni come una scuola di cucina dove tutti possono imparare a cucinare, i migliori prodotti enogastronomici ed una grande sala meeting di ben 300 ospiti”.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

Ed ancora aggiunge: “Questo progetto è nato per valorizzare la Sicilia e i nostri grandi talenti. Da questo luogo cercheremo di dare anche una mano alle imprese che decideranno di esporre nella nostra aerostazione i loro prodotti. Siamo disponibili alla cooperazione tra Enti come sta accadendo con l’Accademia di Belle Arti di Catania, che esporrà gli abiti degli allievi fino a tutto agosto”.

Un vero e proprio punto di interesse sociale e volano di scambi culturali ed economici come è stato spiegato più volte da Enzo Bianco subito dopo il taglio del nastro. “Un nuovo successo per la città–dichiara il sindaco – soprattutto per l’economia catanese, perché in un’aerostazione nevralgica ed importante come la nostra grazie a questa struttura riusciremo ad avere grandi soddisfazioni”.

ph Vincenzo Musumeci

ph Vincenzo Musumeci

Grande coinvolgimento e curiosità da parte dei numerosi presenti non solo per la degustazione dei prodotti delle aziende presenti e la partecipazione del sindaco, del presidente della Sac e di altri esponenti della cultura catanese al primo corso di cucina tenuto dagli autorevoli chef,  ma particolare attenzione anche per i costumi teatrali della cattedra di Storia del Costume, presieduta dalla professoressa Liliana Nigro, dell’Accademia di Belle Arti. “Ho subito colto l’opportunità di aiutare e sostenere il lavoro dei miei allievi – racconta Liliana Nigro – facendo conoscere alla città e ai turisti le tante creazioni presentate durante la XIV kermesse di moda teatrale in modo da diffondere il talento siciliano nel mondo”.

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

 

Scrivi