Davide Riolo

Davide Riolo

Gestiva un orto di piante di marijuana nelle campagne di Agira nell’ennese, in località Monte Scalpello. Davide Riolo, allevatore 31enne di Maniace paese etneo della provincia di Catania, è stato arrestato per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti finalizzata al commercio.
L’operazione è scaturita da una prolungata attività di controllo del territorio dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Nicosia e della Stazione di Regalbuto e Centuripe. I militari il 29 agosto nel corso di un rastrellamento hanno individuato la zona di coltivazione, nascosta tra i rovi e ottenuta dal disboscamento parziale di un’area protetta dalla vegetazione spontanea, con 20 piante di cannabis alte circa 2 metri ognuna, molto robuste e in avanzato stato di maturazione. Il terreno, che si trova in un’area demaniale frequentata spesso dall’arrestato per il pascolo dei suoi animali, veniva irrigato a mano ed era privo di qualsiasi impianto. Sul posto sono stati anche rinvenuti i contenitori di concime utilizzati per accelerare la crescita.
Gli appostamenti a distanza delle Forze dell’Ordine sono durati 3 giorni fino a quando, all’alba di ieri, hanno visto giungere nell’area Davide Riolo che iniziava ad irrigare la piantagione e l’hanno dichiarato in arresto. Dopo le formalità di rito è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari come da disposizioni del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Enna e l’intera piantagione posta sotto sequestro per i successivi accertamenti di laboratorio che determineranno la quantità di principio attivo della sostanza. Lo stupefacente, considerato lo stato di maturazione delle piante e l’altezza delle stesse, avrebbe fornito circa 2 chili di marijuana pronta all’uso per un guadagno di quasi 10 mila euro.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi