di Maria Morelli

E’ giunta alla XVesima edizione la tradizionale manifestazione autunnale “Agrimontana – I Sapori degli Iblei” che si svolge in questi giorni, e cioè dal 23 al 25 ottobre 2015 a Palazzolo Acreide (SR). La kermesse è costellata da mostre dell’artigianato di qualità, dalla gastronomia, dai prodotti tipici del comprensorio alle visite guidate ai convegni e, per finire, dalla storica “Mostra mico-naturalistica”.

Uno chef deve saper gestire e conoscere i prodotti, specie quelli legati alla propria tradizione e cultura. Questo è il pensiero che accomuna tutti i promotori di Agrimontana, che ha come protagonisti “I Sapori degli Iblei” (tra questi la salsiccia di Palazzolo, vicina all’assegnazione di presidio Slow Food, tema della manifestazione), e chi riesce a valorizzarli attraverso una cucina senza tempo dal gusto tradizionale.

In programma nella centralissima Piazza del Popolo del caratteristico comune siracusano, dal 23 al 25 ottobre, la XV edizione di Agrimontana, coincide peraltro con la Festa del Borgo più bello d’Italia, infatti la provincia di Siracusa vanta ben due assegnazioni: Ferla e  Palazzolo Acreide.

Bellezza dei luoghi, turismo e mangiar bene: Agrimontana, dunque, è tutto questo ma non solo … esprime la storia culinaria lunga 100 anni di Palazzolo Acreide condita dal calore di una comunità calorosa, ospitale e accogliente oltre misura. Fittissimo il programma della tre giorni a Palazzolo Acreide che storicamente attira migliaia di visitatori, provenienti da varie province della Sicilia per gustare i prodotti della gastronomia locale: dai funghi al tartufo, al miele, alle carni, sapientemente preparati dai ristoratori e dai produttori locali, ma anche i formaggi, le zeppole e, come detto, la salsiccia.

Tra i principali motivi d’attrazione di Agrimontana, la XX Mostra MICO-NATURALISTICA AKRENSE, show cooking e “Officina del Gusto”, mostre dell’artigianato di qualità, della gastronomia, dei prodotti tipici del comprensorio Ibleo, mostra “Isola dei sapori dimenticati” e mostra fotografica ”Iblei da scoprire” a cura dell’Ass. Natura Sicula, Molitura con minifrantoio sperimentale e degustazione dell’olio a cura dell’Istituto Professionale Agrario, “I dolci della Solidarietà” a cura di Lions, Rotary, Fidapa, Federcasalinghe, Centro sociale anziani e dei Consiglieri Comunali, visite guidate al Mulino ad acqua Santa Lucia e alla Valle dei Mulini. Non mancherà la buona musica e l’intrattenimento per tutto il week end.

Per maggiori informazioni e programma: www.comune.palazzoloacreide.gov.it

Maria Morelli

Scrivi