di Gianluca Virgillito

Cattiva notizia per il calcio. Per il derby di domenica pomeriggio tra Akragas e Catania è stato stabilito che ai tifosi rossazzurri venga vietata la trasferta per motivi di sicurezza. I sostenitori del sodalizio etneo saranno pertanto costretti a guardare il match da casa, così come accadde mesi fa, ad ottobre, quando la stessa gara giocata in Coppa Italia vide adottato lo stesso provvedimento.

Nei giorni scorsi i primi tagliandi erano già stati venduti ai catanesi che ora saranno rimborsati.

Peccato: ancora una volta l’essenza stessa dello sport viene mutilata. Come accaduto in altre circostanze, la tessera del tifoso non appare un mezzo adeguato per abbattere il fenomeno della violenza negli stadi, in questa occasione soltanto ipotizzata. Evidente che la gente onesta e appassionata di calcio venga in questo senso penalizzata oltremodo.

In campo, comunque, certamente le due squadre si daranno battaglia, agonisticamente parlando, in un match importantissimo per la zona salvezza del Girone C di Lega Pro.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi