ignazio messinaMESSINA – “Sono trascorsi sei anni dalla catastrofica alluvione di Giampilieri e Scaletta Zanclea che provocò 38 vittime nel messinese jonico: quel dramma dovrà sempre rimanere un fortissimo monito per tutte le autorità ad impegnarsi concretamente contro la cementificazione, l’abusivismo edilizio e l’eccessiva antropizzazione degli ambienti naturali. Solo con un’accorta politica di prevenzione si potranno prevenire nuove tragedie”.
Lo dice in una nota il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, secondo il quale “occorre predisporre e attuare un piano nazionale di prevenzione del dissesto idrogeologico nonchè orientare le politiche urbanistiche degli enti locali ad un maggior rispetto dell’ambiente. E’ altresì necessario – ha concluso – che il governo liberi maggiori risorse rendendole utilizzabili nell’immediato”.

Scrivi