CATANIA –   Dai vantaggi dell’efficientamento energetico nelle aziende, agli sviluppi normativi sui Seu, i sistemi efficienti di utenza pensati per agevolare e favorire l’auto-produzione e l’auto-consumo in loco dell’energia prodotta da fonti rinnovabili o in regime di cogenerazione ad alto rendimento. Su questi temi, a Catania, si sono confrontati le imprese del territorio e gli esperti di Edison, durante il workshop promosso dal Consorzio Etneo Energia Libera, aderente a Confindustria.

“Il consorzio – spiega il presidente Barbara Corsaro Boccadifuoco – si occupa di aggregare la domanda delle imprese che consumano energia elettrica. Il valore aggiunto è quello di riuscire a fare abbassare i costi della fornitura di energia e di aiutare le aziende ad essere più competitive sul mercato”.

Focus del convegno è stata la nuova normativa Seu, i sistemi efficienti di utenza che riguardano gli autoproduttori di energia elettrica. Lo Stato ha messo, infatti, nuovi oneri di sistema, fissati al 5%, agli autoproduttori: costi che le aziende devono affrontare.

Per Marco Landoni, responsabile mercato business Edison energia: “Da quando è partita la liberalizzazione sul territorio – ha detto – Edison e’ stata sempre presente e le aziende ci conoscono per quello che riguarda la fornitura di energia elettrica e gas. Oggi sempre di più ci rendiamo conto – ha proseguito Landoni – che le competenze che Edison ha maturato possono essere utili anche per le aziende del territorio e quindi vogliamo affiancare quei prodotti che già proponevamo a quelli che riguardano l’efficienza energetica perché siamo assolutamente convinti che sia la strada del futuro”.

Per le aziende che investono nei vari settori e’ importante che siano analizzati oltre ai fabbisogni, un modello competitivo di business, anche e soprattutto per abbattere i costi.

“La visione di Edison relativa all’efficienza energetica – ha detto Giuseppe Merola, presidente Edison Energy Solutions – e’ una visione a 360 gradi che parte dall’analisi energetica. Si individua come un’azienda consuma energia e si fa emergere da questo quali sono le possibilità di intervento per ottenere la riduzione della bolletta energetica che è il vero risultato che interessa alle aziende. In Sicilia – ha concluso Landoni – le aziende, molto attive nell’ambito del tessuto imprenditoriale italiano, hanno la possibilità di beneficiare della proposta di risparmio lanciata da Edison per ottenere un maggior livello di competitività sul mercato grazie alla riduzione dei costi”.  Al workshop sono intervenuti per Edison anche Silvia Giammanco, Marco Pasquadibisceglie e Angela Polimeni.

Scrivi