CATANIA -“Conclusa la fase di approfondimento e verifica delle criticità aziendali – dichiara il presidente di AMT Puccio La Rosa – nelle prossime settimane avvieremo una nuova fase di confronto con le organizzazioni sindacali per superare le incomprensioni e le difficoltà scaturite dal tanto discusso ordine di servizio n. 38”.

“In questo primo mese di inteso lavoro – continua il presidente del C.d.a. di AMT – ho apprezzato l’atteggiamento costruttivo e di collaborazione dei rappresentanti dei lavoratori e ho compreso gli sforzi che, nei mesi scorsi, sono stati compiuti dagli stessi per dare soluzione alla vertenza venutasi a creare. È per tali motivi che il nuovo C.d.a. di AMT – precisa La Rosa – ha sospeso provvisoriamente l’ordine di servizio n. 38 per rimuovere tutti quegli elementi che hanno impedito un dialogo sereno e costruttivo con i lavoratori e generato effetti distorsivi che si sono riflessi in termini di negatività sulle dinamiche industriali e sul servizio di trasporto pubblico locale offerto ai cittadini catanesi”.

“Adesso – aggiunge La Rosa – è nostra intenzione, nelle prossime settimane, partire dall’ipotesi di accordo che era stato sottoscritto nel mese di settembre come primo tentativo di superare la crisi aziendale per individuare, attraverso nuove proposte e un percorso condiviso e concertato con le organizzazioni sindacali, un definitivo assetto contrattuale aziendale tale da favorire il rilancio di AMT, dare serenità ai lavoratori e consentire di offrire un servizio pubblico urbano che risponda pienamente alle esigenze di una città importante qual è quella di Catania”.

 


-- SCARICA IL PDF DI: AMT Catania, il presidente La Rosa: "Rilanciare l'azienda dopo confronto con i sindacati" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata