Il mese di dicembre è caratterizzato da feste, momenti conviviali da vivere in famiglia e con gli amici, tra chi si vuol bene.

La nostra rubrica “Tra storie e ricette” vi viene in soccorso in questo periodo dove il cibo diventa il protagonista, consigliandovi ricette e curiosità gustose e semplici, tentando di ripercorrere la tradizione culinaria della nostra Sicilia, ma non solo, vi suggeriremo anche piatti veloci, rivisitazioni e golose novità, cercando di accontentare tutti i gusti.

Si inizia con un classico della cucina siciliana:

Timballo di anelletti al forno

Ingredienti:

600gr di pasta tipo anelletti – 300gr di carne di manzo tritata – 200gr di carne di maiale tritata – 1 cipolla grande – 2 melanzane  – 200gr caciocavallo grattugiato – 200 formaggio tuma – 300gr concentrato di pomodoro – 150gr pangrattato – olio, sale, pepe q.b. (quanto basta)

Preparazione:

Iniziate a preparare il sugo. In un tegame soffriggete la cipolla finemente affettata, aggiungete il tritato di manzo e di maiale e sfumate con un bicchiere di vino rosso. Lasciate soffriggere per un paio di minuti, aggiungete il concentrato di pomodoro e allungate il sugo con mezzo litro d’acqua. Condite con sale e pepe e lasciate cucinare a fuoco basso per mezz’ora.

Nel frattempo che il sugo cuoce prendete le melanzane, sbucciatele, tagliatele in quattro parti e ponetele in un capiente recipiente, cospargetele di sale grosso e copritele così da “perdere l’acqua”. Dopo circa mezz’ora lavatele, asciugatele, tagliatelle a cubetti e friggetele.

A parte cuocete gli anelletti, scolateli al dente e conditeli con il sugo precedentemente preparato, aggiungete poi il caciocavallo grattugiato, la tuma tagliata a dadini e per ultimo le melanzane, mescolate per bene il tutto.

Prendete una teglia, ungetela di olio e cospargetela il pangrattato in modo uniforme. Versate la pasta condita e spolveratela con il restante pangrattato e aggiungete un filo d’olio a giro. Disponetela in forno riscaldato a 180° per circa mezz’ora.

All’uscita se lo si desidera si può guarnire con due fette di melanzane fritte e un ciuffo di foglie di basilico.

Buon Appetito !

A.M.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi