PALERMO – L’Orto Botanico del capoluogo siciliano è stato lo scrigno naturalistico dove si sono accomunati due momenti di alto valore ecologico/ambientale: la consegna degli attestati di guida naturalistica ed accompagnatore sportivo di FederEscursionismo Sicilia, quindi il Premio Ambasciatore della Natura del Centro Parchi Internazionale consegnato Ad  Anna Giordano. L’attività formativa per le guide naturalistiche siciliane è stata caratterizzata da un qualificato percorso, dall’alto contenuto tecnico/scientifico, finalizzato a trasmettere un significativo bagaglio professionale alla neo guide.

I due corsi che si sono tenuti a Catania e Palermo, contestualmente per la Sicilia orientale e quella occidentale, hanno coinvolto diverse realtà non solo istituzionali. A supportare la mirata lungimiranza del presidente Dario Teri di FederEscursionismo, è stato fondamentale il ruolo per la Sicilia occidentale di Astrid Natura, con i tre  tutor Andrea Milazzo, Fabio Grillo e Mathia Coco.

Franco Tassi, responsabile del Centro Parchi Internazionale, anche lui socio Fondatore di FederEscursionismo, seppur impossibilitato a raggiungere la Sicilia, ha particolarmente apprezzato e gradito la disponibilità del prof. Franco Maria Raimondo (neo assessore al comune di Palermo) ad ospitare congiuntamente presso l’Orto Botanico di Palermo i due eventi, ha affidato a presenziare per la consegna del Premio, il suo collaboratore Carmelo Nicoloso coordinatore per Il Comitato Parchi sud Italia.

Nella sala Domenico Lanza dell’Orto Botanico s’è tenuta la cerimonia di consegna degli attestati alle guide naturalistiche e del Premio Ambasciatore della natura; il prof. Raimondo quale padrone di casa e direttore, nell’indirizzo di saluto ha tenuto a precisare il duplice ruolo  che lo accomuna direttamente all’evento: socio fondatore di FederEscursionismo e Ambasciatore della Natura 2013. Particolarmente gradita la presenza del dott. Franco Russo già presidente del WWF Sicilia, ma soprattutto primo direttore Parco dell’Etna, quindi precursore della L.R. 98/81 con la marcia sullo Zingaro. Presente qualche docente dei due corsi di formazione, per Palermo il prof. Domenico Cavarretta (già dirigente capo Forestale e direttore Ufficio Speciale Montagna Regione Siciliana), la dott.ssa Chiara Violante (modulo di comunicazione Sicilia occidentale) ed il dott. Orazio Valenti (naturalista Sicilia orientale). Il presidente Dario Teri per FederEscursionismo insieme a Fabio Grillo si sono adoperati a consegnare gli attestati di partecipazione ai corsi di Guida Naturalistica ed Accompagnatore Sportivo. Il Premio Ambasciatrice della Natura è stato consegnato a Anna Giordano, con la seguente motivazione: “Naturalista siciliana, che da parecchi anni combatte strenuamente le efferate stragi di uccelli migratori intorno allo Stretto di Messina, svolgendo un ruolo cruciale nella lotta contro il barbaro bracconaggio che, tradizionalmente radicato tra Sicilia e Calabria, massacra selvaggiamente i più preziosi Rapaci, come il Falco pecchiaiolo, localmente detto “adorno”. Benchè colpita da ogni genere di violenze e rappresaglie, non ha mai desistito dal suo civile impegno, e ha condotto molte attività di ricerca ecologica applicata e conservazione attiva, ottenendo i più prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale. Con coraggio e tenacia ha diffuso un profondo e sincero messaggio di vero amore per la Natura.”

Gli altri premiati per il 2014 e le sintetiche motivazioni:

Professor Sandro Pignatti, insigne e famoso Botanico Veneto, autore della monumentale opera “Flora d’Italia”, che offre il quadro completo delle piante che compongono la ricchissima biodiversità vegetale del nostro Paese;

Onorevole Andrea Zanoni, attivissimo Europarlamentare Veneto, che ha portato al Parlamento Europeo le istanze di naturalisti, ambientalisti, ecologisti e animalisti dell’Italia civile, ottenendo straordinari successi contro la barbarie dei nuovi vandali;

Professor Franco Pedrotti, illustre Botanico Trentino, Docente sempre impegnato in battaglie in difesa della Natura, che ha saputo concentrare all’Università di Camerino le più importanti battaglie ambientaliste del secolo scorso, tra cui spicca la “sfida del 10%”. In conclusione si è voluto ricordare con il video-musicale SOS DALLA TERRA, un artista lucano tristemente scomparso la scorsa settimana, il cantautore Ferdy Sapio, autore del celebre Tipitero, impegnato attivamente con i Papaboys e nel 2011 insignito del Premio Ambasciatore della Natura, insieme a lui premiati Tom Perry l’uomo a piedi nudi e mons. Jarek Cielecki collaboratore negli ultimi anni del Pontificato di Papa Wojtyla.

Il premio “Ambasciatore della Natura” viene assegnato dal Centro Parchi Internazionale attraverso il Comitato Parchi Italia a personaggi distintisi per il grande impegno nella difesa del patrimonio ambientale, naturale, ecologico e paesaggistico in Italia e nel mondo.  Consiste in una targa di roccia lavica, con sovraimpressa in ceramica la tavola raffigurante l’allegoria “La Terra ha un Cuore Verde, la Natura”, ideata da Franco Tassi, realizzata dall’Artista internazionale Deirdre Hyde e promossa da Carmelo Nicoloso, Siciliano, Coordinatore del Comitato Parchi per il Mezzogiorno d’Italia, realizzata da Artesole del maestro Giuseppe Sorbello – Macchia di Giarre (CT).

 

Scrivi