CATANIA-  Giovedì 5 Maggio, calerà il sipario sulla stagione teatrale 2015/2016 del Teatro Vitaliano Brancati di Catania. L’ultimo spettacolo in programma che debutterà alle ore 21 dello stesso giorno, sarà proprio “Annata Ricca”, commedia siciliana in due atti scritta da Nino Martoglio, con la regia di Giuseppe Romani, le musiche di Matteo Musumeci e coreografie di Silvana Lo Giudice. Uno spettacolo che gode ancora una volta della presenza sul palco di Tuccio Musumeci e Miko Magistro e con: Margherita Mignemi, Lorenza Denaro, Evelyn Famà, Lucia Fossi, Roberto Fuzio, Enrico Manna, Claudio Musumeci, Luigi Nicotra, Alessandro Pizzimento, Marina Puglisi, Giampaolo Romania, Laura Sfilio, Giovanni Strano, Giorgia Torrisi.DSC_3841

Ricca di arguzia contadina, questa commedia di Martoglio, scritta sull’onda del successo del “Liolà” pirandelliano, illustra una giornata di lavoro nella vigna di un ricco possidente terriero. Il profumo dell’uva e del mosto, il sole settembrino e la voglia di divertirsi e di innamorarsi, invitano, lavoratori e padroni, a cercare risate e compagnia notturna, e così si intrecciano storie di corna, di sesso, di calura, di ammiccamenti, di pesanti sberleffi impietosi e di voglie spamodiche esaltate dal forte odore di mosto. Ma anche immagini di sogno, o di incubo, e comunque fantastiche, che compongono questa innocente follia di fine estate.

Una messa in scena che tende a valorizzare il gioco e l’onirico che suggerisce il testo, adottando una forte presenza musicale non solo per proporre le canzoni villerecce già presenti nel testo, ma anche e soprattutto per determinare quelle immagini di gioco e di onirismo della commedia.

L’uso di movimenti coreografici, piuttosto che sottolineare il clima agreste del testo teatrale, esalterà l’interpretazione delle alterazioni del reale che concorrerà a definire la visione dell’Annata Ricca di questa edizione in una proposta più aerea e leggera del testo.

 

 

 

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi