Sale e va su, in alto, fra i promossi, Antonello Montante, delegato per la legalità di Confindustria e presidente degli industriali siciliani, nominato componente del direttivo dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia.
“Il nuovo prestigioso incarico affidato ad Antonello Montante – afferma il presidente di Confindustria Catania, Domenico Bonaccorsi di Reburdone – è  per noi imprenditori un riconoscimento di grande valore.  Sono certo che la sua preziosa esperienza e il  suo lungo impegno nella battaglia per la legalità  da leader degli industriali siciliani,  potranno dare un contributo di altissimo livello nell’ambito della complessa e delicata materia che riguarda la  gestione dei beni sottratti alla criminalità organizzata”.

Scrivi