Giuseppe Nicolosi

Giuseppe Nicolosi

E’ stato arrestato e tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania un altro dei tre rapinatori che a San Giovanni La Punta avevano tentato di razziare, prima di Natale, un appartamento di via Duca Degli Abruzzi.
I Carabinieri hanno fermato il 27enne catanese Giuseppe Nicolosi in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania.
Si tratta, infatti, di uno dei tre malviventi che, nel pomeriggio del 21 dicembre scorso, furono sorpresi in casa dal proprietario mentre tentavano di ripulirgli l’appartamento. Il soggetto, insieme a un complice, sono riusciti a fuggire mentre il terzo criminale fu bloccato dai militari avvisati dai vicini di casa che, richiamati dalle grida della vittima durante la colluttazione con il ladro, avvertirono il 112. La ricostruzione compiuta dagli investigatori ha illustrato al magistrato inquirente un quadro probatorio esauriente che ha inchiodato l’indagato alle sue responsabilità come peraltro dimostrato dal provvedimento cautelare emesso dal giudice per le indagini preliminari.

Giovanni Grimaldi

Giovanni Grimaldi

In piazza Teatro Massimo a Catania, invece, è stato arrestato uno scippatore che aveva preso di mira una coppietta.
Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale nella zona del centro storico, meta notturna di tanti giovani, stanotte i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato il 24enne catanese Giovanni Grimaldi per furto aggravato in concorso.
Il ragazzo, a bordo di un Piaggio Beverly insieme a un complice, ha avvistato una coppietta che passeggiava nei pressi della piazza. I due, in un attimo di distrazione della ragazza, sono riusciti ad avventarsi su di lei scippandole dalle mani la borsetta. Una gazzella dell’Arma, preposta al controllo della zona e richiamata dalle grida d’aiuto della vittima, si è messa all’inseguimento del motociclo riuscendo, poco dopo, a bloccarlo e ad arrestare uno dei malviventi mentre l’altro è riuscito a dileguarsi. La borsa recuperata è stata restituita alla proprietaria mentre l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.
Alessandro Famà

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi