“L’arresto operato dalla Polizia di Stato a Milano, purtroppo evidenzia, qualora ce ne fosse bisogno, la presenza in Italia di cellule terroristiche o, in qualche modo, collegate al terrorismo. Da deputato siciliano, inoltre, mi sento di condividere anche le preoccupazioni di molti corregionali che emergono circa le modalità di ingresso di questi soggetti nel nostro Paese, anche attraverso i barconi di migranti. Sono certo che le procure e le forze dell’ordine non sottovaluteranno i segnali che arrivano, sapendo ben distinguere tra chi tenta l’accesso in Europa alla ricerca di un futuro migliore e chi, invece, persegue obiettivi di altra natura”: è quanto afferma il deputato catanese di FI Basilio Catanoso dopo l’arresto a Milano del nordafricano coinvolto nella strage di Tunisi.

Scrivi