AUGUSTA – “Nonostante la mia mozione sia stata approvata dal Consiglio Comunale, nessuna traccia ancora si ha in Aula del “piano amianto” sparito così come i suoi proponenti”, fa sapere il consigliere comunale di cambiAugusta Giuseppe Di Mare.

“Ci avevano raccontato la favola – afferma Di Mare – il 16 febbraio che era tutto pronto, addirittura che c’era anche, un’inusuale, parere preliminare della Regione. Ad oggi, a distanza di mesi, nessuna traccia del piano è arrivata in Aula. La proroga, concessa dalla Regione per non incorrere nelle sanzioni, non cambia la situazione di un atto che a febbraio l’Assessore in Aula dichiarava fosse pronto per essere approvato dal Consiglio, passaggio necessario per renderlo esecutivo. Sono spariti il piano, l’Assessore ed anche il consulente esterno, a titolo oneroso, nominato dall’Amministrazione anche per l’attività di consulenza per redigere il piano, tra l’altro senza nessuna relazione sul lavoro svolto”.

“Nel frattempo la città – continua Di Mare – convivere ancora con questo pericolo per la salute dei cittadini, dal centro storico alla periferia, senza che chi la governa intervenga in modo chiaro e definitivo per porre rimedio”.

“Adesso, come sempre, ci racconteranno – conclude il Consigliere Comunale di cambiAugusta – che il problema è di qualche funzionario, dipendente o ufficio, di qualche Ente che ne rallenta l’approvazione, anche se in realtà secondo l’Assessore era tutto pronto, ma in realtà tutto, insieme ai redattori dell’atto è evaporato”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi