AUGUSTA − Giovedì 14 maggio, alle ore 10.30 presso la Banchina Tullio Marcon di Augusta (SR), sede del Comando delle Forze da Pattugliamento per la Sorveglianza e la Difesa Costiera, Comforpat, avrà luogo la cerimonia dell’ultimo ammaina bandiera delle Corvette Minerva e Sibilla che, dopo oltre 25 anni di attività al servizio delle istituzioni e della collettività, saranno formalmente poste in disarmo.
Queste due unità saranno sostituite solamente nel 2021 e nel 2022 quando i primi due nuovi pattugliatori, finanziati con legge di stabilità del 2015, entreranno in linea e quando la flotta sarà già ridotta del 45% circa rispetto l’attuale consistenza.
Con la cancellazione dai ruoli del naviglio militare delle due Corvette Minerva e Sibilla, continua il processo di ridimensionamento delle navi della Marina Militare che, a causa dell’invecchiamento della Squadra Navale, nel prossimo decennio radierà ben 51 delle 60 attuali navi in servizio.
Le due corvette poste in disarmo dalla Marina Militare saranno cedute a Fincantieri per la successiva vendita al Bangladesh.
La Bandiera di combattimento di entrambe le unità navali sarà consegnata al Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, per poi essere conservata a Roma all’interno dell’Altare della Patria nel museo Sacrario delle bandiere delle Forze Armate.

Scrivi