Colpo di mercato per l’Upea Capo d’Orlando: raggiunto l’accordo con Laurence Bowers, ala statunitense di 203 cm per 103 kg, che ha disputato gli ultimi due campionati in Israele con l’Hapoel Unet Holon.

Nato a Memphis (Tennessee – USA) il 19 aprile del 1990, Bowers è un cestista molto duttile tatticamente, capace di giocare efficacemente sia dentro che fuori dal pitturato. Un giocatore di alto livello, un grande professionista, molto intelligente cestisticamente. È un buon tiratore che dà sostanza e solidità anche sotto il ferro, grazie ad un’apertura di braccia di oltre 210 cm che contribuisce a renderlo un eccellente rimbalzista e stoppatore. Dedizione al lavoro, propensione naturale alla difesa e al gioco di squadra, inoltre, sono doti che Bowers ha manifestato durante gli anni di college e confermato in quelli da pro. Vestirà la canotta numero 21.

CARRIERA

Chiude con profitto il periodo di high school alla St. George’s Independent School, dove è determinante, 19.8 punti, 12.4 rimbalzi e 3.7 stoppata di media a gara, per raggiungere le semifinali dello Stato del Tennessee con il record di 25 vinte e 3 perse. Considerato uno dei migliori difensori dello Stato, Bowers è arrivato in finale al Tennessee’s Mr. Basketball Award ed è stato convocato per il McDonald’s All-America, partita fra i migliori prospetti d’America. Gioca in NCAA per la University of Missouri Tigers e nell’anno da senior (2012/13) fa registrare 14.1 punti, 6.1 rimbalzi e 1.2 stoppate di media a gara. Nel primo anno da pro gioca nella massima serie israeliana con l’Hapoel Unet Holon con cui viaggia a 12.7 punti e 6.4 rimbalzi ad allacciata di scarpa aiutando il club a qualificarsi ai playoff. Eletto “Rookie dell’anno” in Israele al debutto, riconfermato dall’Hapoel Holon, nell’estate del 2014 si opera al polso e salta così diverse gare del suo secondo campionato in Israele. Pienamente recuperato rientra nel finale di stagione confermandosi elemento di assoluta affidabilità anche nella post season con i suoi 10.8 punti e 6 rimbalzi di media.

Scrivi