Un gradito ritorno in casa Passalacqua Ragusa. Dopo un anno al Cus Cagliari disputato da assoluta protagonista, alla corte di coach Nino Molino torna nuovamente Milica Micovic, che con la maglia biancoverde ha giocato due campionati, conquistando una promozione in serie A1 ed arrivando a giocarsi la finale scudetto all’esordio assoluto della formazione ragusana nella massima serie. Ottima tiratrice, grande professionista e giocatrice di consolidata esperienza, Micovic è un ulteriore tassello di grande importanza per un roster che vuole continuare a restare tra le migliori realtà nazionali. Nella stagione appena conclusa, terminata con l’eliminazione nel primo turno dei playoff ad opera del Famila Schio, l’ala 30enne ha realizzato quasi 15 punti di media a partita, tirando con il 46% da due, il 36% da tre ed il 92% dalla lunetta (81 su 88 i tiri liberi realizzati in tutta la stagione). Un punto fermo e certamente una delle migliori giocatrici nella formazione di coach Restivo, che adesso torna nel capoluogo ibleo con l’obiettivo di essere ancora protagonista. Nei prossimi giorni, intanto, sono attese ulteriori novità, anche per quanto riguarda il capitolo riconferme, dopo quelle che hanno riguardato l’ala Lia Valerio e le playmaker Gaia Gorini e Debora Gonzalez. Sotto le plance invece dovrebbe arrivare Camille Little, ala di 188 centimetri.

Scrivi