di Umberto Pioletti

Domenica di passione per gli amanti della “palla a spicchi” siciliana. Domenica di partite, di sogni e di speranze. L’Isola si è svegliata. Nella pallacanestro è tornata protagonista. Riflettori accesi sulla Passalacqua Ragusa, vicecampione d’Italia, che nel femminile punta in alto. Nel campionato di serie A1, il quintetto ibleo si è aggiudicato le prime due gare disputate (contro Orvieto in trasferta e Parma in casa) e domani cercherà di ripetersi a Battipaglia per proseguire la sua marcia a punteggio pieno. Al palazzetto dello sport “B. Zauli”, il confronto scatterà alle ore 18 (arbitri Angelo Caforio di Brindisi, Christian Mottola di Taranto e Valentina Del Monaco di Maddaloni). Le Aquile biancoverdi sono cariche al massimo.

“Come tutte le neopromosse, Battipaglia è una formazione molto temibile – commenta l’assistant coach del Ragusa, Maurizio Ferrara -. I punti di forza sono certamente Treffers, giocatrice che hanno confermato dall’anno scorso, una guardia americana di grande qualità come Brooque Williams ed un centro molto dinamico come Tunstull che è abituata anche a giocare fuori come si usa nel basket moderno. E poi c’è un play/guardia dalle ottime prospettive come Orazzo. Ci aspettiamo una difesa molto aggressiva da parte loro. Abbiamo visto la partita che hanno giocato contro Napoli nell’Opening day e si tratta di una squadra sicuramente ben condotta e dal tasso tecnico al di sopra della media”.

Le siciliane torneranno a giocare in casa nell’infrasettimanale di mercoledì 22 contro Vigarano (ore 20,30).

In campo maschile, nella serie A2 Gold, si giocherà sempre domani la quarta giornata del girone d’andata. I team isolani sono tutti impegnati fuori casa. Moncada Agrigento di scena a Casale Monferrato (palla a due alle ore 18); Trapani in campo a Verona contro la capolista (ore 20,30); Sigma Barcellona atteso dal Basket Ferentino (ore 18).

Scrivi