Partenza sprint. La Polisportiva Alfa Catania scatta subito alla grande. Prima giornata del campionato regionale di serie D di pallacanestro maschile e successo esterno del quintetto rossazzurro. A Piazza Armerina, la squadra del presidente Nico Torrisi supera, con merito, la Grottacalda con il risultato di 81-68. Successo importante, colto con autorità su un parquet molto ostico. Gli “alfisti” chiudono il primo parziale avanti per 25-19. Nel secondo periodo, il team di casa si rifà sotto e il vantaggio degli ospiti, al riposo lungo, è di 40-39. Nel terzo quarto di gioco, l’Alfa di coach Davide Di Masi dà lo strappo decisivo (14-26 il parziale) e si porta sul 66-53. Nell’ultimo parziale, gli etnei gestiscono bene la gara e contengono la reazione degli avversari. Ottima la prova di Matteo Gottini, che nonostante l’asfissiante marcatura praticata dagli ennesi riesce a realizzare ben 27 punti. In evidenza anche Enrico Famà e Lorenzo Vetrano, super ai rimbalzi e Alberto Pennisi, che nel terzo periodo con la sua grande difesa carica i compagni. Ciccio Marino è costretto, invece, a lasciare il parquet dopo pochi minuti per un colpo al costato mentre Loris Catotti gioca non al meglio della condizione per una botta al ginocchio. Nelle fila del Grottacalda in luce il veterano Filetti, il migliore della compagine diretta dal tecnico Barravecchia. “Abbiamo sofferto su un campo molto difficile – commenta a fine gara il direttore sportivo dell’Alfa, Carmelo Carbone -. Abbiamo tanti innesti nuovi in rosa, ma stiamo crescendo sempre di più. Qualche fischio arbitrale ci ha anche danneggiato, ma alla fine il successo è stato meritato. Sono soddisfatto della prestazione di tutti”.

GROTTACALDA PIAZZA ARMERINA   68

POLISPORTIVA ALFA CATANIA            81

Grottacalda: Giunta 7, Ciaramella 4, A. Ciancio 9, Rotolo, Filetti 15, Pecoraro 9, M. Ciancio 17, Catutti 7, Santanna ne, Crocco ne, Santoro ne. Allenatore: Barravecchia.

Alfa Catania: A. Pennisi 6, Catotti 2, Gottini 27, Saccà 13, Marino 1, Famà 14, Vetrano 14, Licciardello, Puglisi 1, Marchetta, M. Pennisi 3. Allenatore: Di Masi.

Arbitri: Melizia e Panno di Piazza Armerina.

Note: Parziali: 19-25, 39-40, 53-66.

Scrivi