di Umberto Pioletti

 

Anche Venezia è costretta alla resa. Passalacqua Ragusa campione d’inverno, matematicamente prima nella griglia della Final Four di coppa Italia, ed a +4 in classifica su Schio, che perde a sorpresa sul parquet di Umbertide e si ferma a quota 18 punti. Nella serie A1 femminile di basket, il team ibleo continua la sua favola. Ragusa centra l’undicesima vittoria sul campo della Reyer Venezia e resta a punteggio pieno quando mancano due giornate al termine del girone d’andata. Una prova di cuore, carattere, grinta e tattica, oltre che l’ennesima dimostrazione di grande esperienza quella delle biancoverdi che hanno inseguito per quasi tutta la partita le avversarie ed alla fine hanno piazzato il break decisivo che ha permesso a Gorini e compagne di superare le padrone di casa per 56-51. Il quintetto di coach Nino Molino tornerà, sul parquet, sabato 13 dicembre alle ore 20,30, in casa, contro Lo Spezia. “E’ stata una vittoria importante – dice Nino Molino – perché ottenuta contro una buona squadra che gioca bene a pallacanestro. Abbiamo avuto una partenza difficile, soprattutto nel primo quarto, poi abbiamo preso le misure ed abbiamo messo in campo una grande prova difensiva dal secondo quarto in poi, basti pensare che hanno fatto 19 punti nel primo quarto e poi 32 negli altri 30 minuti. In attacco non abbiamo tirato con buone percentuali anche per i meriti di Venezia, ma per fortuna nel momento più importante della partita abbiamo trovato canestri importanti, dapprima caricandole di falli e poi trovando il break decisivo di 10-0”. Intanto giovedì 11 dicembre (ore 10,15), nella palestra Basaki di Ragusa, ci sarà una conferenza stampa alla quale prenderà parte il presidente del club biancoverde Gianstefano Passalacqua, il maestro Salvo Baglieri per la Basaki, il tecnico della Passalacqua, Nino Molino ed una delle giocatrici iblee. Verrà presentata l’ultima gara casalinga del 2014, in programma sabato alle 20,30 con La Spezia. Nell’occasione sarà illustrata l’ancora più rafforzata collaborazione tra la società ragusana e la palestra Basaki. Infine si terrà il tradizionale scambio di auguri per le festività natalizie.

Scrivi