di Gianluca Virgillito

CATANIA – Un grande giorno per gli amanti della pallacanestro a Catania. La Polisportiva Alfa del presidente Nico Torrisi ha conquistato la promozione in Serie C Silver a coronamento di un grande campionato, superando con merito Balestrate in Gara 3 dopo la sconfitta della scorsa settimana che aveva mandato in fumo le speranze alfiste di chiudere la pratica playoff in anticipo. Palestra “Leonardo Da Vinci” gremita dai sostenitori rossazzurri; tanta gente in piedi ad assistere ad una gara intensissima in cui i padroni di casa catanesi fanno comunque valere sin dalle prime battute il proprio tasso tecnico, nettamente superiore a quello degli avversari, comunque agguerriti. Tanta la voglia di riscattare la sconfitta rimediata ad Alcamo in Gara 2.

Partono forte Gottini e compagni. White è un vero trascinatore, tutto funziona a dovere. Il primo parziale si chiude sul 20-12. Nel secondo quarto si accende anche Arena ed è spettacolo, ma Balestrate tiene botta e non fa scappare la Polisportiva Alfa: 36-25 all’intervallo lungo. Dalla panchina, i due coach Di Masi e Ferrara studiano le mosse per portare a casa la partita. Nel terzo quarto gara spezzettata. Tanti falli, cresce il nervosismo. Per gli ospiti Calò prova a suonare la carica ma il distacco rimane praticamente invariato al suono della sirena: 58-46.

La svolta nell’ultimo quarto. La Polisportiva Alfa mette il turbo, gioca intelligentemente e sfonda il canestro per un filotto che porta al + 20. Comincia la festa, gli ultimi minuti sono una formalità. 81-67 il finale.

Al termine del match, dopo l’abbraccio tra tifosi e squadra, il presidente Torrisi non contiene la propria gioia: “Bravi tutti, abbiamo condotto dal primo secondo di gara con autorevolezza. Abbiamo incontrato un avversario di tutto rispetto che ha onorato questa finale. Il nostro progetto va avanti, non facciamo programmi. Il nostro obiettivo resta la crescita dei nostri ragazzi. Oggi la tribuna era strapiena. Grazie a tutti”.

Polisportiva Alfa-Balestrate 81-67

Polisportiva Alfa: Pennisi A., Catotti, Gottini 16, Saccà 2, Marino, Famà 4, Vetrano 7, Licciardello 9, Puglisi ne., Pennisi M. 10, Arena 11, White 22. All. Di Masi.

Balestrate: Bottiglia 16, Calò 14, Ventimiglia 3, Andrè 9, Tagliareni 16, Russo 4, Altadonna 2, Ajola 3, Agrusa ne., Blunda ne., Vesco ne. All. Ferrara.

Parziali: 20-12; 36-25; 58-46.

Arbitri: Mucella e Di Bella di San Filippo del Mela.

Gianluca Virgillito

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi