SAN GREGORIO – Ottanta “fotografie” recuperate dal cassetto dei ricordi e frutto delle osservazioni quotidiane, il tutto scritto con la “liscia” tipicamente catanese. Gino Astorina, forse sorprendendo se stesso, sicuramente sorprendendCASALE BORGHESE FOTO ASTORINA-SAVOCA DUEo i colleghi del Gatto blu e i tanti amici, si è cimentato nell’impresa di pubblicare un libro: “Basta che non sudi”. Raccomandazione o, meglio, minaccia della madre, che ha condizionato la sua vita di bambino e, chissà, anche quella di adulto. Le “Colazioni culturali” a Casale Borghese hanno ospitato Astorina che ha presentato il suo libro accompagnato dal giornalista Nicola Savoca, davanti ad un pubblico numeroso e divertito, che ha apprezzato il mini show del comico catanese che – come ha scritto il professore Tino Vittorio sul retro di copertina –  è”la sublimazione dell’ingenuità inerme volta in superiorità morale e intellettuale, il cerebralismo pirandelliano rinfrescato e risorto dal “candore” di Martoglio”. Per ridere, ma anche riflettere.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi